News

Industry 4.0: un'opportunità da cogliere

In Europa la partita della crescita si gioca sull’Industria 4.0, la quarta rivoluzione industriale, con nuove politiche finalizzate a rilanciare il settore produttivo e manifatturiero grazie all’innovazione tecnologica e organizzativa. Il mondo della produzione è alla soglia di un cambiamento profondo, che prevede l’integrazione sempre più stretta delle tecnologie digitali nei processi industriali manifatturieri, cambiando il volto dei prodotti e dei processi. L’industria 4.0 è quella che trasforma l’analogico in digitale, le rigide organizzazioni gerarchiche con quelle flessibili e decentralizzate, i responsabili della logistica con i prodotti intelligenti che dialogano tra loro attraverso reti senza fili, il capitale finanziario con il capitale umano. Le nuove tecnologie possono avere un significativo impatto in quattro ambiti: l’utilizzo dei dati, la potenza di calcolo e la connettività. In secondo luogo gli analytics: una volta raccolti i dati, bisogna ricavarne valore perché oggi solo l’1% dei dati raccolti viene utilizzato dalle imprese. La terza direttrice è l’interazione tra uomo e macchina, che coinvolge le interfacce “touch”, sempre più diffuse, e la realtà aumentata. Infine c’è tutto il settore che si occupa del passaggio dal digitale al “reale”, e che comprende la manifattura additiva, la stampa 3D, la robotica, le comunicazioni, le interazioni machine-to-machine e le nuove tecnologie per immagazzinare e utilizzare l’energia in modo mirato, razionalizzando i costi e ottimizzando le prestazioni. La Commissione Europea  prevede di dedicare alla digitalizzazione e all’industria 4.0 per i prossimi cinque anni 500 milioni di euro, presi dal bilancio per la ricerca Horizon 2020.

Parteciperanno:

  • Filippo Bertin, Responsabile progetto Cdo for Europe
  • Emanuele Frontoni, Università Politecnica delle Marche 
  • Massimiliano Dragoni, Funzionario della Commissione Europea, DG CONNECT

Web 2.0 per la disseminazione e comunicazione con il territorio

PSR MARCHE 2014-2020

Roberto Pierdicca e Mirco Sturari hanno tenuto le lezioni nell'ambito dei corsi del PSR per facilitatori delle filiere realizzati dall'ASSAM.
Hanno parlato delle tecnologie del Web 2.0 per la disseminazione e comunicazione con il territorio: Social Network e Social Media Revolution, Smart Tourism e Spazi Sensibili.

Euroshop @ Düsseldorf - Day 1

During the first day of EuroShop, PhD student Rocco Pietrini performed tests of the system used for the analysis of behaviour in Grottini Stand.

Grottini is also Exclusive Sponsor of EuroShop Retail Design Awards 2017. 

 

Euroshop @ Düsseldorf

Professor Emanuele Frontoni will be at the EuroShop 2017, the retail industry's flagship event in Düsseldorf from 5 to 9 March. Since its debut in 1966, EuroShop has developed into the world's number one trade fair for retail investments. Once again in 2017, this key international event promises exhibitors and visitors the chance to market themselves profitably, intensify or make new contacts, as well as identify and seize opportunities within the market.

EuroShop is subdivided into four independent but complementary areas: EuroConcept (shopfitting and equipment), EuroSales (visual merchandising and sales promotion), EuroCIS (communications, information, security technology) and EuroExpo (stand design and construction).

ICPRAM @ Porto

PhD. student Daniele Liciotti attended at the ICPRAM 2017 conference (International Conference on Pattern Recognition Applications and Methods) in Porto (Portugal) last 24-26th february 2017.
He presented the manuscript "HMM-based Activity Recognition with a Ceiling RGB-D Camera".

BigDat 2017 @ Bari

Mirco Sturari, PhD student, attended at BigDat 2017, 3rd International Winter School on Big Data in Bari, Italy, February 13-17, 2017.

BigDat 2017 will be a research training event with a global scope aiming at updating participants about the most recent advances in the critical and fast developing area of big data, which covers a large spectrum of current exciting research and industrial innovation with an extraordinary potential for a huge impact on scientific discoveries, medicine, engineering, business models, and society itself.

3,2,1… Industria 4.0 Made in Marche al via!

Martedì 14 febbraio alle ore 15:00, presso Confindustria Ancona - via Ing. Roberto Bianchi snc (zona Baraccola):

  • Prof.ssa Diletta Cacciagrano (Università di Camerino) per IOT per processi flessibili
  • Prof. Rosario Culmone (Università di Camerino) per Cloud e HPC in azienda
  • Prof. Emanuele Frontoni (Università Politecnica delle Marche) per Sistemi ciber-fisici e realtà aumentata
  • Prof. Andrea Monteriù (Università Politecnica delle Marche) per Robotica e manutenzione predittiva 

Il workshop è organizzato grazie ai fondi ricevuti dal programma europeo I4MS per la costituzione di un Digital Innovation Hub nella regione Marche, di cui Confindustria Marche è coordinatore, in partnership con Cluster Marche Manufacturing.

Marche Punto Europa

Risorse su cui contare. Con i fondi Europei nuove opportunità per un nuovo sviluppo. Sono intervenuti guidati dal Conduttore Maurizio Socci:  la Preside dell'istituto Montani di Fermo Margherita Bonanni, Fabio Travagliati della Regione Marche, il Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro, Alessandro Migliore della CNA Fermo, Paolo Marzialetti direttore PAIMAR, Emanuele Frontoni Professore dell'Università Politecnica delle Marche e Alberto Salvaggio.

Progetta il tuo Futuro

5000 ragazzi hanno affollato l’Aula Magna, i laboratori e le aule delle facoltà dell’Università Politecnica delle Marche, arrivati da tutta la regione ma anche da Emilia Romagna, Abruzzo e Puglia, per raccogliere informazioni nella settimana di orientamento “Progetta il tuo futuro” dal 2 al 9 febbraio. Di questi 800 ragazzi hanno effettuato il test delle conoscenze.

Il Vrai team ha partecipato all'iniziativa mostrando un esempio di lezione universitaria di Fondamenti di Informatica ed i tanti nessi tra informatica e Ingegneria, Agraria, Scienze, Medicina e Economia.

Fermhamente - Festival della Scienza @ Fermo

From 2nd to 5th of February took place in Fermo "Fermhamente - Festival della Scienza".

Univpm and Vrai team have partecipated with workshops, tutorial and educational events.

The festival has supported by the Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, the Chamber of Commerce, high schools (Istituto “C. Urbani” - Porto S. Elpidio, Isc Nardi - Porto San Giorgio, Istituto professionale “O. Ricci” - Fermo, ITET “Carducci-Galilei” - Fermo, ITT Montani - Fermo, Liceo Artistico “Preziotti-Licini” - Fermo, Liceo Classico “A. Caro” - Fermo, Liceo Scientifico “T.C.Onesti” - Fermo), Conservatorio Pergolesi  - Fermo and University of Camerino, University of Macerata, University of Urbino and Università Politecnica delle Marche. 

Pages