News

PhD student @ Lund University

 

Chiara Calamanti is currently at Lund University (Sweden) how visiting PhD student in the Department of Biomedical Engineering under the supervision of Prof. Frida Sandberg.

The broad topic in her PhD is to develop a new medical device to detect a pathological state of endothelium. More specifically, during her stay in Lund, She will focus on biomedical signal processing and pattern recognition with the aim to classify data from healthy subjects and diseased subjects.

http://www.lth.se/english/

Wine Hackathon @ Tipicità

Chiara Calamanti, Andrea Felicetti, Rocco Pietrini e Michele Bernardini hanno partecipato al Wine Hackathon durante le giornate del 3 e 4 Marzo 2018 presso il Fermo forum.

In questo hackathon sul vino in 24 ore è stato chiesto di lavorare sulle strategie regionali da intraprendere per promuovere il territorio marchigiano come destinazione enogastronomica.

Durante l’evento sono stati a disposizione dei gruppi dei Digital Makers che hanno assistito i gruppi nella definizione della strategia digitale e hanno fatto anche brevi interventi di presentazione del loro supporto. 
Il team era composto da: 

Emanuele Frontoni - Spazi Sensibili & Soluzioni digitali per Smart Tourism 
Adriano Mancini - Precision Farming e sistemi di Supporto alle Decisioni 
Michele Sasso - Mobile & Virtual Reality Experience
Luca De Minicis - Digital Creativity
Marina Paolanti - Social Sentiment - Digital Footprints
Rocco Pietrini - Reality Mining, misurare una destinazione 

Durante tutto l’evento sono stati tracciati da Keyhole le attività social dei team (su Twitter, Facebook e Instagram).

Futuro e Presente: Città in digitale

Comunicare l’importanza dei Beni Culturali anche ai più giovani, introducendoli al mondo delle nuove tecnologie per un consapevole utilizzo del Digitale. Valorizzare il patrimonio attraverso nuove forme di comunicazione. Conoscere nuove opportunità di impiego sfruttando innovativi strumenti di acquisizione, modellazione tridimensionale e gestione dei dati. Capire come la Geomatica sia il fulcro nodale attorno a cui si sviluppano conoscenza e metodologia finalizzate alla memoria storica dei beni.

Queste ed altre tematiche sono state affrontate nella giornata di studi tenuta dal gruppo GAP (Geomatics Application and Processing) dell’Università Politecnica delle Marche presso l’ITET di Fermo il 20 Febbraio scorso, nell’ambito del progetto UNESCO EDU “FUTURO PRESENTE: CITTÀ IN DIGITALE”, finanziato dal MIUR, con un intervento dal titolo “DIGITAL CULTURAL HERITAGE. Nuovo Paradigma pe la gestione dei Beni Culturali”.

Tags: 

ERF2018 @ TAMPERE

VRAI research group will attend in Tampere, Finland on 13-15 March 2018 at The European Robotics Forum (ERF2018, http://www.eu-robotics.net/robotics_forum/), the most influential meeting of the robotics community in Europe.

Under the theme "Robots and Us", ERF2018 covers current societal and technical themes related to the field of robotics. Interesting subjects will be discussed, including human-robot-collaboration and how robotics can improve industrial productivity and service sector operations. Researchers, engineers, managers, and a growing number of entrepreneurs, business people, and public funding officers from all over Europe come together to discuss technology push and market pull and how innovation in robotics can be accelerated.

VRAI research group will offer a contribution during the workshop of Dr. Ferdinando Cannella "How far/close is the Robotics from the Agriculture 4.0?".

Sensori e telecamere verso la giocatrice ideale

Il progetto di ricerca sull'analisi dei movimenti delle atlete della pallavolo attraverso sistemi di tracking e di visione artificiale, in collaborazione con Davide Mazzanti ct nazionale femminile di volley, è stato ripreso anche in un articolo della "Gazzetta dello Sport".

 

Progetta il tuo futuro @ UnivPM

Dal 5 al 12 febbaio con "Progetta il tuo futuro" l'Univpm ha accolto più di 5.000 ragazzi delle superiori dando informazioni pratiche sui corsi, consigli semplici per scegliere cosa studiare anche in virtù dei dati sull'occupazione post laurea e ha aperto le porte dei laboratori. L'obiettivo di questo appuntamento che ogni anno richiama tanta attenzione è dare più strumenti possibili per scegliere in base alle proprie passioni e alle proprie aspirazioni.

Gli oltre 5.000 ragazzi hanno partecipato alle attività di orientamento il mattino, hanno avuto a disposizione 12 stand animati da docenti e studenti dei diversi corsi di laurea, nel pomeriggio sono state effettuate 150 visite ai laboratori e 800 ragazzi hanno fatto il test di verifica delle conoscenze.

Tra i tanti ospiti intervenuti, anche il Prof. Frontoni ha condiviso la sua testimonianza ai giovani studenti.

Inoltre ha riscosso un particolare successo anche l'intervento di Mazzanti, ct della nazionale italiana di pallavolo femminile, che oltre a incoraggiare i ragazzi ad essere curiosi ha colto l'occasione per presentare il progetto innovativo su cui sta lavorando insieme all'Univpm, sull'uso dei sistemi di visione per la misura delle performance delle atlete.

ERA MCMS 2017 @ VENICE

Prof. Emanuele Frontoni attended at ERA MCMS 2017 as invited speaker.

Clicking on the following link (https://youtu.be/dZcqG20G1O4) it is possible to watch a brief part of his contributions.

Electronic Retailing Association (ERA) Europe, an association for the Multi-Channel Home Shopping Industry have organized the Multi-Channel Money Streams (MCMS) congress held during the muti-channel home shopping conference.

The MCMS congress is a high level discussion forum for global multi-channel specialists from diverse sides of the media insustry.

Moreover, MCMS congress creates a fruitful exchange between thought leaders and neighbouring multi-channel industries so that they can inspire and learn from each other and gain insights how to monetise new business opportunities.

1° Giornata Nazionale sulle Dipendenze Tecnologiche e sul Cyberbullismo

Si è svolto con un grande successo e con la presenza di oltre 700 persone, la Prima Giornata Nazionale sulle Dipendenze Tecnologiche e sul Cyberbullismo, organizzata dall’Associazione Nazionale Di.Te. in collaborazione con la Cooperativa Sociale Vivere Verde Onlus, presso l’Università Politecnica delle Marche, finalizzata a porre l’attenzione sulle dipendenze tecnologiche e sul loro corretto utilizzo, oltre che sui rischi che queste possono provocare.

L’evento ha rappresentato una giornata formativa aperta alla cittadinanza e agli specialisti avente lo scopo di sensibilizzare sul fenomeno dell’utilizzo disfunzionale del web, con l’intenzione di metterne in luce gli aspetti e i risvolti meno noti e di approfondirne la portata.

L’evento ha visto la partecipazione di oltre 20 relatori importanti, indiscussi punti di riferimento nel panorama scientifico, sociale e culturale sia a livello regionale che a livello nazionale, tra cui il Prof. Frontoni dell’Università Politecnica delle Marche.

Il convegno ha avuto lo scopo di rappresentare un’utile occasione di confronto, di riflessione e di studio su tematiche di sempre maggiore attualità con professionisti in grado di fornire un punto di vista competente, innovativo e di qualità.

VISIONARIA @ SENIGALLIA

Finanziato dall’Anci e con il contributo della Fondazione Città di Senigallia, Visionaria mira alla riqualificazione fisica degli spazi interni dell'ex ostello, nella porzione "laterale" di Palazzo del Duca, alla loro messa a norma e al loro allestimento con il coinvolgimento della comunità giovanile attraverso un percorso di progettazione partecipata che, oltre al Comune di Senigallia e la Fondazione Città di Senigallia vede figurare l’Università Politecnica delle Marche, l’Università di Camerino, l’associazione Next.

"Il progetto, nato nel 2016, si chiama Visionaria - ha spiegato l'Assessore alla Cultura, Simonetta Bucari - e prevede infatti la realizzazione di un museo interattivo, aperto alle nuove tecnologie enuove generazioni, in un luogo rappresentativo della città, Palazzo del Duca, nel cuore del Polo culturale di Senigallia. La finalità è di creare nell'ex ostello un luogo in cui i giovani, ma non solo, possano sperimentare, un atelier di arti visive".

" È un progetto che guarda a tutto il territorio - ha detto il sindaco Maurizio Mangialardi - ma che vede Senigallia al centro di un elemento propulsivo partendo dalla esperienza di 'Città della fotografia'. La riqualificazione diriguardauna parte non pregiata di Palazzo del Duca, che deve diventare invece crogiolo di giovani e arte che possa essere vitale per la città."

Probabilmente già entro la fine dell’anno, il Comune di Senigallia, con procedura di evidenza pubblica, individuerà il direttore artistico e il referente scientifico della struttura, mentre Next selezionerà la squadra degli animatori, che si comporrà di un animatore esperto e di due giovani under 35 mediante l'attivazione di borse lavoro. Perquanto riguarda i due atenei coinvolti, l’Università Politecnica della Marche curerà in particolare la predisposizione delle infrastrutture tecnologiche, mentre il dipartimento Architettura dell’Università di Camerino collaborerà all’allestimento degli interni.

EVEX 2017 @ Roma

Prof. Emanuele Frontoni alla European Vending EXperience - EVEX 2017 ha presentato la prima ricerca europea basata su analisi implicite attraverso sistemi di visione. La ricerca, realizzata per la European Vending Association (EVA), è stata condotta con la collaborazione di Gianluca Gregori e Luca Marinelli. Sono stati mostrati, inoltre, i risultati ad olte 400 esperti europei del settore del vending.

 

Pages